Per una critica sulla questione paesaggio in Italia

Pier Paolo Mattioni

  La trattazione critica intorno al tema del Paesaggio non si risolve in poche battute. Il tema negli ultimi anni è emerso all’attenzione per ragioni non tanto riconducibili al dibattito interno, anche se abbiamo assistito ad un discreto incremento di pubblicazioni ed interventi, quanto grazie, anche in questo caso, all’impulso comunitario. In effetti questo argomento […]

Leggi tutto

Gramsci, Mussolini e gli «zingari della politica»

Giovanni Pizza

[1]   Volontarismo e masse sociali. In tutta una serie di quistioni, sia di ricostruzione della storia passata, sia di analisi storico-politica del presente, non si tiene conto di questo elemento; che occorre distinguere e valutare diversamente le imprese e le organizzazioni di volontari, dalle imprese e dalle organizzazioni di blocchi sociali omogenei (è evidente […]

Leggi tutto

Il Centro di documentazione C’eral’acca: il racconto di un’esperienza innovativa presso la Biblioteca Umanistica dell’Università degli Studi di Perugia

Sabrina Boldrini

«Mi piacerebbe diventare bibliotecario e lavorare in una biblioteca»: così con entusiasmo i ragazzi protagonisti del Centro di documentazione “C’eral’acca: sportello informativo disabili” presso la Biblioteca Umanistica dell’Università degli Studi di Perugia. Otto ragazzi diversamente abili hanno intrapreso nel 2015 un percorso formativo durato quasi un anno accademico (2015-2016) all’interno di una struttura bibliotecaria universitaria. […]

Leggi tutto

Verso Narciso e Telemaco. Adolescenti di oggi, adolescenti di ieri… cosa è cambiato? Cosa è rimasto?

Maria Celeste Pierantoni

  “I giovani sono inclini al desiderio e portati a fare ciò che desiderano” (Aristotele)   Negli ultimi trenta anni, nelle società occidentali,  con l’avvento della globalizzazione l’adolescenza è stata oggetto di studio, di riflessione e di ricerca in vari ambiti, che spaziano dalla psicologia del ciclo di vita alla psicopatologia dell’età evolutiva, dalla psicoanalisi […]

Leggi tutto

Questioni di traduzione / Problems in Translation

Luigi Cimmino, Gregory Conti

  Cosa rende i traduttori infedeli? “Credo nella fedeltà ma non sono praticante”  (Anonimo)   Difficile incontrare un traduttore, anche bravo, che non sia convinto dell’adagio per cui “tradurre è in parte tradire”. Ma perché? Per tradire occorre essere ovviamente in due – coniugi, fidanzati, compagni – e i partner sono tali all’interno di un […]

Leggi tutto

Jorge Luis Borges: un’intervista

Lucrecia Beatriz Porto Bucciarelli

  Intervista a cura di Lucrecia Beatriz Porto Bucciarelli Nel mio ricordo rivedo Borges sempre dietro la cattedra come professore di Letteratura inglese alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Buenos Aires. Docente strano e distratto durante gli esami che si superavano con molta facilità, alcuni studenti lo chiamavano “l’unicorno” per questo motivo e […]

Leggi tutto

La via di Francesco in Umbria

Gianluigi Bettin

Un itinerario dello spirito e della bellezza nel cuore verde d’Italia Il paesaggio dell’Umbria con il verde dei suoi boschi punteggiato da eremi, conventi e borghi medievali, ha fatto da sfondo alla vita di una delle figure più affascinanti e più amate della storia d’Italia: San Francesco d’Assisi. La memoria del suo messaggio di amore […]

Leggi tutto

La terra, la casa, i confini

Anna Belardinelli

Il testo che presentiamo è comparso una prima volta nel volume Pietre e mattoni nel paesaggio rurale, (Ali&no, Perugia, 2008) nella collana Arte e architettura – Studi e restauri, promossa dalla Fondazione per l’Istruzione Agraria in Perugia che ringraziamo per averci consentito di riproporlo.   Luoghi deputati ce ne sono sempre stati. Deputati al lavoro, […]

Leggi tutto

La religiosità dell’uomo delle Tavole Iguvine

Augusto Ancillotti

Mentre la religiosità popolare umbra è rappresentata dai reperti archeologici del tipo dei bronzetti italici antropomorfi, la speculazione dei teologi antichi è rappresentata dai testi delle Tavole Iguvine e dall’ideologia religiosa ivi delineata. Si tratta di due mondi concettuali profondamente diversi, che hanno radici indipendenti e che sono coesistiti parallelamente per secoli e secoli, a […]

Leggi tutto

Tovaglie Perugine. Giudizio estetico e autonomia

Silvana Toppetti

Formare il proprio giudizio estetico, cioè rendersi conto se una cosa è bella o no, è necessario per imparare a ragionare in autonomia. Quindi posso dire: – so guardare perché sono formato; – so scegliere perché confronto ciò che ho appreso con quello che vedo e arricchisco il mio giudizio estetico; – quando formulo pareri […]

Leggi tutto

Teatro e scuola: l’ultimo valzer

Francesco Torchia

Preludio Sembrerà un’esagerazione, certamente lo è, ma a fin di bene. Si esagera per meglio spiegare un dato di fatto altrimenti non evidente e non di facile individuazione, anzi nascosto da apparenti e strombazzate auto glorificazioni e compiacimenti. L’esagerazione consiste nella seguente affermazione: le “scuole di teatro” (rovesciamento non solo sintattico del “teatro nella scuola”) […]

Leggi tutto

A cavallo tra l’Europa e i Tristi Tropici

Elisa Gabriela Palermo, Maria Alma Tozzini

«Quando commettiamo l’errore di ritenere il selvaggio governato esclusivamente dai suoi bisogni organici ed economici, non avvertiamo che egli ci rivolge il medesimo rimprovero, e che, secondo lui, il suo desiderio di sapere appare molto più equilibrato del nostro» Lévi-Strauss, Il pensiero selvaggio     L’esistenza di una mentalità diversa da quella occidentale o moderna, […]

Leggi tutto

Il Santo delle stalle

Giancarlo Baronti

..Eh… beh.. la Candelora io l’ho sempre rispettata, però… beh.. quillu giorno è na vita sempre in sé per sé normale, non è che era na festa… sant’Antonio nvece no, sant’Antonio è sempre stato riconosciuto…[1]   Il santo che nella nostra regione presenta manifestazioni di culto più diffuse e radicate non appartiene, come ci si […]

Leggi tutto

Costruzione dell’identità e comunicazione interculturale

Angelo Di Carlo

  Prima di affrontare il concetto di comunicazione interculturale vorrei riflettere sul concetto di identità: terrò presente, per analizzare questo concetto, un punto di vista psicoanalitico, in altri termini, un punto di vista psicodinamico, letto e interpretato dentro la crescita, e cioè lo sviluppo umano. Diciamo in via preliminare che l’identità soggettiva va intesa come […]

Leggi tutto