Scossi, per non perdere la memoria del nostro territorio

Riccardo Barletta

  Periodicamente diventiamo tutti un po’ esperti di sismologia e geologia, districandoci tra articoli, opinionisti e tecnici e così vediamo carte del territorio nazionale e regionale in cui, tra colori e statistiche, ci ricordiamo che l’Italia è un territorio soggetto a terremoti. Dal nord-est fino alla Sicilia, passando per l’Appennino umbro-marchigiano e il confine tra […]

Leggi tutto

La “Proposta di Dartmouth”: la nascita dell’intelligenza artificiale

Massimo Capponi

«Come è possibile che il cervello, in apparenza così solido, sia il supporto di cose tanto impalpabili come i pensieri?». La domanda che Marvin Minsky si pone all’inizio del suo celebre libro La società della mente è, in un certo senso, la domanda che, oltre a scatenare un dibattito molto acceso su tutta una serie […]

Leggi tutto

Perché ricordare Alan Turing

Massimo Capponi

“Le macchine mi prendono alla sprovvista molto frequentemente” Alan Turing   Se qualche tempo fa avessimo chiesto in giro: «Sa chi è stato Alan Turing?», in pochi ci avrebbero risposto, dato che è un nome piuttosto ricorrente quasi esclusivamente tra gli studiosi di matematica, di informatica e di filosofia. Ma verso la fine del 2014, […]

Leggi tutto

“Eppur si muove”: software libero e ricerca riproducibile

Alessandro Frigeri, Gisella Speranza

«Il gioco della scienza è, in linea di principio, senza fine. Chi, un bel giorno, decide che le asserzioni scientifiche non hanno più bisogno di nessun controllo, e si possono ritenere verificate definitivamente, si ritira dal gioco.» Karl Popper   Supponiamo che Robinson Crusoe fosse dotato di una geniale intelligenza scientifica e che avesse potuto […]

Leggi tutto

Può la matematica predire il futuro?

Primo Brandi, Anna Salvadori

La domanda è ovviamente provocatoria, ma la risposta (negativa!?) non è poi così scontata, come cercheremo di dimostrare in questo articolo. Al di là delle battute, affronteremo un tema serio e di crescente e drammatica attualità: la discussione sui possibili scenari della sostenibilità del pianeta Terra nel XXI secolo. Prendiamo spunto da un articolo sulla […]

Leggi tutto

Studiare da nativi digitali

Massimo Capponi

  «Sto scrivendo una relazione su Napoleone, non è che avete un libro con poche pagine e molte figure?» Clifford Stoll, Confessioni di un eretico high-tech   La Google Generation, la generazione dei cosiddetti “nativi digitali”, è oggetto di attenzione da parte di numerosi studiosi, psicologi e psichiatri, filosofi e mass-mediologi, pedagogisti e sociologi, già […]

Leggi tutto