Privacy Policy Archivio
Mostra 244 Risultato(i)
Vol. 14, n. 1 (2022) Jacopo Manna Letture

Un esempio di utilizzo didattico degli antichi commenti danteschi

L’accostamento al grande e complesso edificio della Divina Commedia è, per le classi del terzo superiore, un momento chiave: spesso dipende da questo primo incontro se l’opera e la figura di Dante Alighieri diverranno per questi giovanissimi lettori un riferimento vivo ed amato oppure l’ennesimo carico di lavoro da sopportare con più o meno rassegnazione …

Extra Serie Paolo Bellegrandi Memoria

Primavera sempre

L’amicizia con Luigi risale ai primi anni Novanta e, come scriveva lui stesso presentando una mia mostra, è iniziata giocando a pallone nei campetti della periferia perugina. Luigi era un difensore difficilmente superabile, elegante nei movimenti e con un ottimo lancio lungo. Da quei campetti in terra battuta (dei quali ricordo con nostalgia la scarsa …

Extra Serie Fabio Marcelli Arte

San Benedetto di Norcia consegna la Regula a san Mauro: un’immagine profetica e politica per la Fontana maggiore di Perugia

“Farò ancora splendere la dottrina come l’aurora, la farò brillare molto lontano” (Siracide: 24, 32). 13 febbraio 1278: Perugia è idealmente e coralmente riunita nella Piazza Grande, dove affacciavano il duomo, il vescovado, i palazzi dei Consoli, del Podestà e del Capitano del Popolo, per celebrare la conclusione dei lavori dell’acquedotto da Monte Pacciano che …

Extra Serie Alberto Simonetti Innovazioni

Intelligenza e costruzione. Una proposta ermeneutica

La relazione essenziale tra il vivente e il mondo si edifica sul corpo senziente-intelligente. Il tempo ritma l’esperienza attraverso scansioni non uniformi e caratterizzate, al contrario, dalla figura del frammento. La soglia contemporanea della digitalizzazione globale ha segnato un altro passo che la filosofia non può in alcun modo eludere: quello dell’intelligenza artificiale. Nelle pieghe …

Extra Serie Daniele Dottorini Sandra Viviana Palermo Spettacolo

Il teatro (cinematografico) di marionette. Kleist e l’immagine

Nel 1810, un anno prima di togliersi la vita, Heinrich von Kleist scrive un testo, un saggio breve dal titolo Sul teatro di marionette, che verrà pubblicato in quattro puntate sul “Berliner Abendblätter”. Il testo è un dialogo filosofico tra l’autore e un artista marionettista. Un dialogo particolare, poetico e filosofico insieme (un lyrical essay …

Extra Serie Odile Martinez Dell'Orso Letture

Disquisizioni linguistiche intorno a Épépé, di Ferenc Karinthy, e alle sue traduzioni

S’immagini un paese o, meglio, una metropoli degli anni 1960/70, con i suoi mezzi di trasporto (aeroporto, autobus, metropolitana, filobus, taxi), alberghi, banche, stazioni di polizia, carceri, tribunali, ospedali, luoghi di culto, cimiteri, parchi, postriboli, mercati e fiere, campi sportivi. Dove la gente lavora, compra i più moderni beni di consumo dell’epoca, festeggia, prega, muore, …

Extra Serie Massimo Capponi Innovazioni

ChatGPT: l’illusione dell’intelligenza

Il caso mediatico di ChatGPT (Chat Generative Pretrained Transformer), un modello di Intelligenza Artificiale (d’ora in poi IA) sviluppato recentemente da OpenAI, sta riportando sotto i riflettori della comunità scientifica internazionale (come ciclicamente avviene ormai da tanto tempo) il dibattito intorno alle possibilità che avrebbe una macchina di emulare il pensiero umano [1]. Da quando, …

Vol. 14, n. 1 (2022) Giovanni Landi Editoriale

Uomo e natura

Il primo numero di Studi Umbri edizione 2022 è ricco, come di consueto, di riflessioni non convenzionali sull’arte, sulla letteratura, sulla diversità e sulla cultura, il tutto arricchito da una ricca serie di immagini e stampe. Luigi Cimmino ci propone alcune considerazioni sul concetto, abusato e non sempre davvero compreso, di identità, mentre Giorgio Pangaro …

Vol. 14, n. 1 (2022) Paolo Nardon Arte

Affiliati

Siamo un gruppo di innovatori che amano la classicità, consapevoli che si può essere davvero contemporanei soltanto se non si ha paura della tradizione. E Noi infatti Non ne abbiamo paura. Non abbiamo paura della tradizione e nemmeno del passato, perché l’arte è senza tempo. L’antichità la troviamo ovunque viva e attiva come innestata sulla …

Vol. 14, n. 1 (2022) Giovanni Manfolini Arte

La Villa del Colle del Cardinale: emblema dell’architettura umbra cinquecentesca

Stando al testo monografico “The Villa” dello storico dell’architettura James S. Ackerman[1], la Villa, intesa come tipologia edilizia, è quella che più lascia spazio alla poetica del progettista, in quanto scevra da funzionalismi seppur destinata all’otium e al diletto. Ciò consente di assumere tali opere come oggetti di studio delle peculiarità progettuali, e del gusto, …

Vol. 14, n. 1 (2022) Giorgio Pangaro Letture Spettacolo

Breve nota su Paterson. Un film di Jim Jarmusch e un poema (epico?) di William Carlos Williams.

Cinema e letteratura (poesia). Prologo. Fin dalle sue origini il cinema ha flirtato con la letteratura. Se da una parte, coi Lumière, prendeva avvio il filone di cinema /realtà, il documentario in tutte le sue forme e varianti, dall’altra con il genio di Georges Méliès il debito con la letteratura veniva contratto fin dall’inizio. Grandi …

Racconti Vol. 14, n. 1 (2022) P. G. Hönigmann

Bagatelle (2). Estranei. Stranieri. Strani.

Nostra madre ci aveva avvertiti, per dir meglio: ci aveva quasi terrorizzati. Quelli non si dovevano neppure avvicinare. Non parliamo poi di frequentarli, neanche a pensarne. Eravamo poco più che bambini, e naturalmente il divieto non ebbe altro effetto che acuire la curiosità e il desiderio di conoscerli. A scuola, per essere precisi era un …