Privacy Policy Archivio
Mostra 204 Risultato(i)
Massimo Capponi Vol. 12, n. 2 (2020) Conoscenza Innovazioni

La didattica a distanza, l’emergenza sanitaria e il divario digitale

La didattica a distanza e la formazione in ambiente digitale, dopo il periodo di grande notorietà del ventennio 1990-2010 e il suo successivo accantonamento analogo ai tanti prodotti della tecnologia da cavalcare al momento e da abbandonare subito dopo, hanno vissuto e stanno vivendo, nel 2020, un periodo di grande interesse e notorietà, dovuto soprattutto …

Simone Signorini Vol. 12, n. 2 (2020) Letture

I libri perduti. Libri e librai itineranti in Umbria – dove trovarli

Questo articolo si prefigge lo scopo di essere utile a coloro che amano i libri e sono alla ricerca di edizioni di difficile reperibilità; non più stampate o fuori catalogo. Sono un libraio antiquario che opera da quasi trent’anni in Umbria e in Toscana nelle fiere specializzate del libro antico e soprattutto nelle piazze in …

Particolare dell'Inferno
Luigi Gussago Vol. 12, n. 2 (2020) Letture

“E puosi mente/a l’altro polo”: studi danteschi in Australia

I’ mi volsi a man destra, e puosi mente a l’altro polo, e vidi quattro stelle non viste mai fuor ch’a la prima gente. Goder pareva ’l ciel di lor fiammelle: oh settentrïonal vedovo sito, poi che privato se’ di mirar quelle! (Purg., I, 22-27) Premessa Il presente capitolo traccia una panoramica degli studi danteschi …

Aldo Romani Vol. 12, n. 2 (2020) Innovazioni Scienza

Il MOLAB®: una storia nata a Perugia e cresciuta in Europa

Centro di Eccellenza SMAArt (Scientific Methodologies applied to Archaeology and Art), c/o Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie, Università degli Studi di Perugia Per iniziare a parlare di questa storia dobbiamo tornare alla fine del secolo scorso, quando, a partire dalla seconda metà degli anni ’90, comincia a diffondersi nella comunità scientifica nazionale ed internazionale …

Giustino Farnedi Vol. 12, n. 2 (2020) Arte

Pozzi e cisterne in San Pietro di Perugia

“Chiare, fresche e dolci acque” Fin dall’antichità il Colle Calvario, subito fuori dalle mura della città di Perugia, era ricco di sorgenti d’acqua la cui presenza favorì l’insediamento delle prime comunità cristiane. Qui sorse la prima basilica e cattedrale di Perugia dedicata al principe degli Apostoli, san Pietro, con gli edifici che ospitavano il Vescovo …

Gabriele Simongini Vol. 12, n. 2 (2020)

KERAMOS. Le arti di Giorgio Crisafi

“Giorgio Crisafi, pur operando con l’argilla e il fuoco, elementi tipici del mondo della ceramica, utilizza materiali e tecniche inusuali, portando un suo contributo originale a questa antica arte”  Nino Caruso  GIORGIO CRISAFI nasce a Todi nel 1952, si forma poi presso l’Università di Bologna dove studia Storia del Teatro e Storia dell’arte con Flavio Caroli e Renato Barilli(1971-75) mentre avvia la propria attività …

Andrea Baffoni Vol. 12, n. 2 (2020) Arte

Il sacro e il profano: Monteluce e la Cappella Salus Infirmorum con affreschi di Gerardo Dottori

Il recente intervento architettonico operato nell’area dell’ex Policlinico di Monteluce, ha visto la realizzazione del nuovo complesso in cui si è trasferita la storica Casa di Cura Porta Sole, originariamente situata sul Monte di Porta Sole, il punto più alto della città di Perugia. Fondata nel 1938 come struttura privata ad indirizzo Oculistico-Otorinolaringoiatrico dal prof. …

Valerio Marinelli Vol. 12, n. 2 (2020) Storia

L’inchiesta di massa sull’attività neofascista promossa dalle regioni nel 1975: il ruolo dell’opinione pubblica e della stampa. Il caso umbro

“Ogni qualvolta la polizia e la magistratura si muovono sulle piste nere, Perugia e l’Umbria vengono tirate in ballo […] D’altro canto, a nessuno sfugge che l’Umbria, geograficamente e politicamente, sia reputata un terreno ‘interessante’ per il neofascismo”.[1] Le frasi succitate, estrapolate da un articolo comparso su “La Nazione” il 7 aprile 1975, testimoniano la …

Mara Predicatori Vol. 12, n. 2 (2020) Arte Copertina

Giuliano Giuman (o del riverbero)

Si fece un violino di vetro perché voleva vedere la musica. Wislava Szymborska Una mostra esemplare Se il recente DPCM per il contenimento della diffusione del Covid non avesse imposto la chiusura dei musei, sarebbero attualmente visibili, presso il Museo dell’Accademia di Belle Arti di Perugia P. Vannucci e nell’Aula dell’Ercole Farnese della prestigiosa istituzione …

Roberto Segatori Vol. 12, n. 1 (2020) Letture

Pasolini e la verità: sul libro del Corriere della Sera

Giovanni Landi, Pier Paolo Pasolini – Assassinio di un intellettuale scomodo, Corriere della Sera (RCS Media Group), Collana “Grandi delitti nella storia”, n. 10, a cura di Barbara Biscotti. Ecco un ottimo libro che si legge tutto d’un fiato, magari con una pausa necessaria per superare la sensazione di disagio che si prova per empatia …

Vol. 12, n. 1 (2020) Arte

Nicola Renzi

Vol. 12, n. 1 (2020) Nicola Renzi Ciascuno di noi ha un sogno più o meno realizzabile nel cassetto. Forse quello di Nicola Renzi è di riuscire a fasciare con i suoi elastici grandi edifici, enormi strutture, magari quelle che popolano Perugia, la sua città, o i piccoli paesi pieni di tesori che le stanno …

Alberto Antonelli Vol. 12, n. 1 (2020)

I negozi di vicinato dopo il Covid: socialità e qualità

Dialogo con Fabrizio Bastianelli, titolare de La Bottega del Vino di Perugia La crisi sanitaria causata dal Covid-19 ha determinato un sensibile incremento di consegne a domicilio e vendite online, chiamando molti esercizi commerciali a rivedere il proprio modello di business. In particolare, supermercati, ipermercati e mall, caratterizzati di norma da notevoli flussi di clienti, hanno …

Aldo Peverini Vol. 12, n. 1 (2020) Storia

In memoria delle Frattocchie e della perduta “Battaglia di ponte dell’Ammiraglio”.

Vol. 12, n. 1 (2020) Il sole entrava prepotentemente nella sala di lettura, i tendaggi non attenuavano a sufficienza l’invasione dei raggi. Le sale di lettura, la biblioteca, come altre grandi sale erano situate al piano terra; davano su un giardino spazioso e ben curato inondato dalla luce. In uno spazio più raccolto e ombroso, …

Duccio Travaglia Vol. 12, n. 1 (2020) Arte

L’arte di Federico Felicioni

L’osservazione del paesaggio è generalmente, nelle arti visive, l’indugio su un sentimento, la contemplazione di una verità, la più semplice, la più esemplare, la più ovvia persino, quella appunto degli spazi, territorio, ambienti, i colori diventano la testimonianza di un affetto e la rappresentazione di una certezza. Per questo il paesaggismo è un’occasione espressiva tra …