“Così lontano, così vicino” – Elogio del camminare

Angela Margaritelli

Uno dei testi ritrovati di J.L. Borges, a proposito delle correnti poetiche di Buenos Aires, in un capitolo recita: «Scuola dei ben praticati tramonti o delle camminate per il nord-est». La sottile ironia della definizione la dice lunga sul pericolo di riflettere e scrivere su certi argomenti, facile scivolare nello smaccato sentimentalismo che si premura […]

Leggi tutto

Empousa, un’immagine

Alberto Massarelli

  Il pensiero occidentale, basato su categorie razionali, sul criterio di verità e oggettività, ha ridotto l’immaginazione al ruolo di epifenomeno della coscienza e ne ha affrontato le manifestazioni con criteri oggettivanti, tesi a valutarne le dinamiche con metodo descrittivo e classificatorio. Sfugge in tale modo la ricerca del senso ontologico e originario delle immagini […]

Leggi tutto

Il “Guerrin Meschino” e il perduto regno della Sibilla Appenninica

Marco Pucciarini

  Gli elementi narrativi trasmessi dal folklore spesso sono come le briciole di pane seminate da Pollicino. Ci aiutano a ritrovare un sentiero. Detto diversamente, ci permettono di risalire ad orizzonti spirituali di lontani cicli culturali, avvolgendoli e facendoli scivolare sino a noi. In questo senso, di notevole interesse è il folklore medievale, o di […]

Leggi tutto

Il mito greco

Marco Pucciarini

  Mŷthos in Omero sta per «parola, discorso» ma anche «progetto, macchinazione»; in età classica il significato del termine si precisò in «racconto intorno a dèi, esseri divini, eroi e discese nell’aldilà» (Platone, Repubblica 392a) e nel pensiero filosofico mŷthos, in quanto discorso che non richiede o prevede dimostrazione, fu contrapposto a lógos nel senso […]

Leggi tutto

Capitini e i perugini

Piergiorgio Giacchè

  Speriamo che non tocchi ai posteri la sentenza su nessuno dei grandi animi che li hanno preceduti. Di solito i posteri non sono all’altezza del giudizio e talvolta nemmeno dell’eredità. Soprattutto quando non si tratta di un napoleone qualunque, di quelli che peggiorano la storia invece che migliorare la società, ma di persone più […]

Leggi tutto

Note sulla storia della Fondazione per l’Istruzione Agraria in Perugia

Franco Mezzanotte

  Si celebrano quest’anno i 150 anni dai fatti del 20 giugno 1859, dei quali non starò qui a parlare, vista la grande pubblicistica che in un secolo e mezzo si è venuta accumulando per celebrare o deprecare quei fatti, che hanno in qualche modo segnato l’immaginario collettivo dei perugini, che hanno visto in essi […]

Leggi tutto