Privacy Policy Vol. 4, n. 1 (2012)
Mostra 10 Risultato(i)
francesco ciavaglioli
Vol. 4, n. 1 (2012) Copertina

La Copertina: Francesco Ciavaglioli

  (da http://www.francescociavaglioli.it/) La ricerca di Francesco Ciavaglioli (Avezzano, 1983) si contestualizza in vari media, spesso combinati e indistinti fra loro, attraverso i quali affronta il tema dell’immagine e della sua dissoluzione.  Le sue opere sono visioni fantasmatiche, ombre in sospensione tra memoria individuale e collettiva, ma anche presenze perturbanti che amano oscillare tra un immaginario storico -talvolta …

Chiesa del Gesù, Perugia
Bruna Filippi Vol. 4, n. 1 (2012) Città

Il volto segreto di Perugia. Gli oratori barocchi dei gesuiti

La vocazione al segreto è senz’altro la costante più tenace e duratura nella storia della città di Perugia. Oggi, come ieri, il separare e il dividere, il formulare discorsi in apparenza pubblici ma in verità indirizzati solo a pochi intenditori o iniziati, sembrano radicarsi nella storia della cultura cittadina. Oggi, come ieri, la distinzione dei …

Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria
Marco Saioni Vol. 4, n. 1 (2012) Arte Istituzioni Storia

Al nuovo Museo Archeologico manca una statua

  Dall’aprile scorso c’è un nuovo Museo archeologico in città. La notizia non è di quelle che bucano la nebbia di indifferenza, ma merita qualche considerazione; l’offerta culturale dell’Umbria costituendo, se non altro, il principale argomento di attrazione turistica. Il recente allestimento marca una definitiva discontinuità con il precedente assetto, non più rispondente alle attuali …

La Porta Sant'Angelo di Perugia
Antonio Senatore Vol. 4, n. 1 (2012) Arte

Cavallo in campo rosso – Iconografia di San Michele Arcangelo

  Premessa La città medioevale di Perugia, quella che oggi chiamiamo ZTL, si è sviluppata nel medioevo in cinque rioni, dipendenti dalle porte principali, che le donavano una graziosa forma a stella. Ad ognuna delle porte corrispondevano un emblema ed un colore: Sole in campo bianco per Porta Sole, Orso in campo turchino per Porta …

Apocalypsis cum figuris
Francesco Torchia Vol. 4, n. 1 (2012) Conoscenza

Teatro e scuola: l’ultimo valzer

Preludio Sembrerà un’esagerazione, certamente lo è, ma a fin di bene. Si esagera per meglio spiegare un dato di fatto altrimenti non evidente e non di facile individuazione, anzi nascosto da apparenti e strombazzate auto glorificazioni e compiacimenti. L’esagerazione consiste nella seguente affermazione: le “scuole di teatro” (rovesciamento non solo sintattico del “teatro nella scuola”) …

Garrincha in un suo classico dribbling
Sandra Palermo Sport Vol. 4, n. 1 (2012)

Del calcio che non si può imparare – Fenomenologia di un gesto non solo tecnico

  «I pomeriggi che ho passato a giocare a pallone sui Prati di Caprara (giocavo anche sei-sette ore di seguito, ininterrottamente: ala destra, allora, e i miei amici, qualche anno dopo, mi avrebbero chiamato lo “Stukas”: ricordo dolce bieco) sono stati indubbiamente i più belli della mia vita. Mi viene quasi un nodo alla gola, …

Michael Moore
Francesca Borrione Visioni Vol. 4, n. 1 (2012)

Dopo l’11 settembre/Orizzonti cinematografici, sentieri di consapevolezza

Afferma Francois Truffaut che il cinema è «una finestra sul mondo», la cui vista è concessa a tutti e che apre nuovi orizzonti di comprensione e consapevolezza. Quale mondo, però, si presenta davanti agli occhi degli spettatori? Il film può svolgere, più e meglio di qualsiasi altra forma espressiva, un ruolo importante nell’educazione alla tolleranza, …

Claude Lévi-Strauss
Elisa Gabriela Palermo Maria Alma Tozzini Vol. 4, n. 1 (2012) Conoscenza

A cavallo tra l’Europa e i Tristi Tropici

«Quando commettiamo l’errore di ritenere il selvaggio governato esclusivamente dai suoi bisogni organici ed economici, non avvertiamo che egli ci rivolge il medesimo rimprovero, e che, secondo lui, il suo desiderio di sapere appare molto più equilibrato del nostro» Lévi-Strauss, Il pensiero selvaggio     L’esistenza di una mentalità diversa da quella occidentale o moderna, …