La Copertina: Danilo Fiorucci

  Danilo Fiorucci è nato a Perugia dove vive e lavora. Si diploma presso l’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia nel 1989 con i docenti Nuvolo, Antonio Gatto, Bruno Corà ed Aldo Iori. Nel 1989 fonda l’Associazione Arti Visive Trebisonda insieme a Moreno Barboni, Lucilla Ragni e Robert Lang. Partecipa come curatore al […]

Leggi tutto

La Nilde. Racconto di una storia vera

Aldo Peverini

Faceva già buio quando si sparse la notizia, era una di quelle che ti tolgono il respiro. Non era ancora primavera, e questo 1944 non era sicuramente cominciato bene. Da una parte le truppe tedesche in ritirata verso il Nord oramai sospettose, rancorose e vendicative verso un alleato che le aveva ‘tradite’, dall’altra i bombardamenti […]

Leggi tutto

Porta Sole, il suo quartiere e altre amenità

Antonio Senatore

Porta Sole è una delle antiche porte della cinta muraria etrusca della città di Perugia, dalle quali prende il nome un intero quartiere. A differenza delle altre porte, la sua collocazione non definisce una cesura tra il rione antico e le strutture sorte più recentemente. La si può ammirare in via Bontempi, in cima alle […]

Leggi tutto

Verso Narciso e Telemaco. Adolescenti di oggi, adolescenti di ieri… cosa è cambiato? Cosa è rimasto?

Maria Celeste Pierantoni

  “I giovani sono inclini al desiderio e portati a fare ciò che desiderano” (Aristotele)   Negli ultimi trenta anni, nelle società occidentali,  con l’avvento della globalizzazione l’adolescenza è stata oggetto di studio, di riflessione e di ricerca in vari ambiti, che spaziano dalla psicologia del ciclo di vita alla psicopatologia dell’età evolutiva, dalla psicoanalisi […]

Leggi tutto

Matteo da Perugia, il primo “magister a cantu”

Manuele Morbidini

  Il rifiuto dell’idea di un medioevo integralmente tetro e oscurantista è ormai pressoché senso comune. Tuttavia, occupandosi di musica, non è così facile prescindere dall’immagine, consolidata nella tradizione umanistica, dei secoli bui: l’atto d’inizio del medioevo musicale è inequivocabilmente una stagione segnata dal furore distruttivo del cristianesimo nei confronti di tutta la musica che […]

Leggi tutto

Bagatelle. Mia patrino (estas tre bona kuiristino)

P. G. Hönigmann

Quella del titolo è una classica frase fatta, si traduce così: Mia Madre (è una cuoca molto brava). L’ho trovata in un vecchio vocabolario italiano-esperanto. Quel che resta, il poco che resta, di mia madre. Due o tre fotografie. Una, in particolare, mi è cara: è molto giovane, forse i suoi vent’anni. Non lo so, […]

Leggi tutto

Questioni di traduzione / Problems in Translation

Luigi Cimmino, Gregory Conti

  Cosa rende i traduttori infedeli? “Credo nella fedeltà ma non sono praticante”  (Anonimo)   Difficile incontrare un traduttore, anche bravo, che non sia convinto dell’adagio per cui “tradurre è in parte tradire”. Ma perché? Per tradire occorre essere ovviamente in due – coniugi, fidanzati, compagni – e i partner sono tali all’interno di un […]

Leggi tutto

Scossi, per non perdere la memoria del nostro territorio

Riccardo Barletta

  Periodicamente diventiamo tutti un po’ esperti di sismologia e geologia, districandoci tra articoli, opinionisti e tecnici e così vediamo carte del territorio nazionale e regionale in cui, tra colori e statistiche, ci ricordiamo che l’Italia è un territorio soggetto a terremoti. Dal nord-est fino alla Sicilia, passando per l’Appennino umbro-marchigiano e il confine tra […]

Leggi tutto

Invito alla lettura: Adam Johnson, Il Signore degli Orfani

Marcello Marino

  Della Corea del Nord sappiamo pochissimo. Ogni tanto arrivano notizie di esecuzioni sommarie ordinate dal Leader della più Grande Repubblica Democratica del Mondo e di esperimenti nucleari realizzati o minacciati. Sappiamo, certo, che di repubblica e di democratico quel paese non ha nulla, che anzi si tratta di un regime totalitario e che il […]

Leggi tutto