Presentazione

Marco Ramacci

Studi Umbri si rinnova. Una nuova veste grafica, elegante e moderna, che però non vuole rappresentare un semplice vezzo estetico fine a se stesso, un abito nuovo da esibire per il semplice gusto di autocompiacersi. Studi Umbri è e rimane prima di tutto una rivista nel senso più tradizionale del termine, così come la sua […]

Leggi tutto

La Copertina: Rita Eggér

  Rita Eggér è nata a Perugia dove ha frequentato l’Istituto Statale d’Arte Bernardino di Betto nella sezione di Arti Grafiche. Dopo il diploma ha mantenuto l’interesse per la grafica con mostre personali e collettive in Italia e all’estero, vincendo numerosi premi e ottenendo segnalazioni di merito. È stata ospite dell’Istituto Italiano di Cultura a […]

Leggi tutto

Jorge Luis Borges: un’intervista

Lucrecia Beatriz Porto Bucciarelli

  Intervista a cura di Lucrecia Beatriz Porto Bucciarelli Nel mio ricordo rivedo Borges sempre dietro la cattedra come professore di Letteratura inglese alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Buenos Aires. Docente strano e distratto durante gli esami che si superavano con molta facilità, alcuni studenti lo chiamavano “l’unicorno” per questo motivo e […]

Leggi tutto

Flannery O’Connor e il lettore ostile

Alessandro Clericuzio

  Nei loro studi teorici su Lettore Modello e Lettore Empirico, Umberto Eco e Wolfgang Iser, autori dei caposaldi della Teoria della Ricezione, non si sono misurati con la produzione letteraria di Flannery O’Connor. Nata e vissuta (1925-1964) nella Bible Belt degli Stati Uniti, la scrittrice stessa non ebbe un rapporto propriamente sereno con la […]

Leggi tutto

La dichiarazione

Tommaso Vitti

  Nella sala da tè dove spesso ci incontriamo il pomeriggio, Titti è di spalle di fronte alla finestra, illuminata dal bel sole di maggio e, sembra, pensierosa. Ai piedi due Chanel di tacco medio, una gamba tesa e l’altra flessa, con la punta del piede che tocca terra. In uno dei tanti pomeriggi passati […]

Leggi tutto

“Sono qui, sono arrivato!”: l’interculturalità pratica di Human Beings

Moira De Grisogono

  Nel 1994 iniziò a Perugia un’avventura, che dura tutt’ora, che ha visto coinvolte più di tremila persone provenienti da ogni parte del mondo. Si tratta del laboratorio teatrale interculturale Human Beings, ideato dall’associazione Smascherati! per far incontrare tra loro le molte anime di una Perugia tradizionalmente multiculturale: si cercava di costituire uno spazio dove […]

Leggi tutto

Sottili sfumature del silenzio. Da James Joyce a John Huston

Paolo Valenti

Fin dalla sua uscita, nel 1987, The Dead – Gente di Dublino di John Huston fu salutato come un capolavoro. Non dovette troppo influire su questa valutazione la pressoché immediata morte del regista, da lungo tempo malato ma determinato nel voler girare questo ultimo film, pur se costretto su una sedia a rotelle e attaccato […]

Leggi tutto

Invito alla lettura: Richard Yates, Revolutionary Road

Luigi Cimmino

  All’uscita, nel 2008, di Revolutionary Road, il film di Sam Mendes, è riapparso miracolosamente in libreria l’omonimo romanzo da cui è tratta la pellicola. E non solo in inglese. Minimum fax – Dio benedica le piccole case editrici – ha pubblicato una bella edizione e una buona traduzione del testo di Yates, introdotto fra […]

Leggi tutto

Silvia Haia Antonucci, Giuliana Piperno Beer, Sapere ed essere nella Roma razzista. Gli ebrei nelle scuole e nell’università (1938/1943)

Giorgio Pangaro

  “Il passato è un’immensa pietraia che tanti vorrebbero percorrere come se si trattasse di un’autostrada, mentre altri, pazientemente, vanno di sasso in sasso, e li sollevano, perché hanno bisogno di saper cosa c’è sotto” José Saramago, Il viaggio dell’elefante   Così, pazientemente di sasso in sasso, citando la metafora di Saramago posta in esergo, […]

Leggi tutto

L’Umbria e il Calcio che non c’è più

Claudio Cagnazzo

  Il calcio di provincia. Una realtà dal valore non solo semantico. Un calcio che concretamente rappresentava e, forse, sempre meno rappresenta una sorta di oasi dove ritrovare il refrigerio della genuinità di una passione sportiva scevra da interessi particolari e talora anche corruttivi, sia nel campo che sugli spalti. Il calcio di provincia, che […]

Leggi tutto

La “Proposta di Dartmouth”: la nascita dell’intelligenza artificiale

Massimo Capponi

«Come è possibile che il cervello, in apparenza così solido, sia il supporto di cose tanto impalpabili come i pensieri?». La domanda che Marvin Minsky si pone all’inizio del suo celebre libro La società della mente è, in un certo senso, la domanda che, oltre a scatenare un dibattito molto acceso su tutta una serie […]

Leggi tutto

L’Umbria e il mosaico della sostenibilità. Il Caso studio del Progetto Zen (Zero Impact Cultural Heritage Event Network)

Gianluigi Bettin

È ancora possibile parlare di sostenibilità? Secondo gli esperti il termine appare ormai aver perso la sua portata rivoluzionaria di cambiamento degli stili di vita della popolazione mondiale trasformandosi in un mero strumento di marketing. Per capire come si è arrivati a questa situazione è utile fare un salto indietro. Il termine nasce grazie alla […]

Leggi tutto